Alessandro Furchino Capria

Alessandro Furchino Capria (Torino, 27 ottobre 1982) proviene da studi di Industrial
design, che lo porteranno tuttavia ad avvicinarsi molto presto alla fotografia a Milano,
città dove tutt’oggi vive e lavora. Il suo occhio per la fotografia è raffinato: un gusto più classico per lo studio della
composizione e dell’illuminazione si avvicina ad una ricerca di una bellezza catturata nella
sua naturalezza. La sua pratica artistica – se pur caratterizzata da un visibile amore per l’equilibrio delle
proporzioni e per la pulizia dell’immagine – è totalmente estranea ad ogni forma di
elaborazione. Le sue fotografie sono il frutto di due forze magnetiche divergenti: un’attrazione verso la
fisionomia dei soggetti – siano essi umani o inanimati ed un richiamo ad uno scattare
incessante, ma pacato, a-seriale, seppure le immagini appiano come segretamente connesse

Le storie di Alessandro