Conflitto

Fotografie di Mirko Ostuni

Il progetto nasce dalla voglia di creare qualcosa senza sapere cosa precisamente. La voglia di raccontarsi e di raccontare ciò che vivo ha permesso la nascita di questo susseguirsi di conflitti. Vedo una sorta di contrasto in qualsiasi cosa astratta e concreta; dal movimento di una gamba, dal modo di fumare di una persona alla differenza tra la natura e l’umano.

Questa ricerca è soprattutto alimentata dalla voglia di far emergere molte realtà quasi dimenticate ed emarginate nella città che fa da sfondo al progetto; il posto in cui vivo, il posto in cui mare e montagna sono raggiungibili in 5 minuti, il posto in cui si vuole trovare un po’ di speranza e lo stesso posto da dove tutti noi ragazzi vogliamo scappare senza motivo e forse è proprio questo il motivo per cui riesco a percepire tali conflitti.