36 SHOTS ABOUT: One roll in Apulia

Fotografie di Luca M. Fontana

Il rapporto che intrattengo col mezzo fotografico fa si che quando vado in luogo io senta la necessità di produrre delle immagini per, citando Susan Sontag, tentare di appropriarmi di quello che sto vedendo e stabilendo col mondo quindi una relazione particolare.

La fotografia attiva un processo mentale e diventa un dispositivo di selezione del mio campo di attenzione e diventa per me poi interessante, davanti alle immagini e a narrazioni frammentarie, riflettere sul perchè e sul come, rivelandosi un esercizio di autoconoscenza, perchè la fotografia dice quasi nulla di quello che sembrava essere davanti a noi, ma dice molto di noi stessi.