collective-review-letizia-schatzinger

LETIZIA SCHATZINGER

CATEGORIA

FOTOGRAFIA

LETIZIA SCHATZINGER

REVIEW
25 MIN – 65€
60 MIN – 180€

Cosa fa un fashion director?

In un giornale, il fashion director è responsabile del coordinamento e gestione della redazione moda. Il traffico creativo ( cioè le idee che nascono dagli stylist)  deve essere incanalate affinché il risultato finale editoriale non sia un gruppo di voci distinte ma un coro unico con sonorità diverse.  Il mio ruolo, quindi, comprende gestione della creatività, (dall’approvazione dell’idea iniziale alla supervisione dei vestiti scelti o del casting selezionato o della location in cui realizzare il servizio), controllo dei costi ( in sinergia con la producer che prepara i preventivi), capacità di scrittura e di controllo testi. Comprende anche una relazione forte con l’art director, che con il lavoro grafico può valorizzare o indebolire il lavoro fotografico della redazione moda e naturalmente con il direttore del giornale, le cui esigenze vanno tradotte in una chiave di stile e di immagine pertinente. Dalle mani di un fashion director esce il prodotto editoriale moda finito e pronto, dopo l’ultimo controllo dall’ufficio centrale e dal direttore, per la tipografia.

Inoltre, ultimo ma non ultimo, il fashion director rappresenta il giornale nelle situazioni moda istituzionali, che siano sfilate, presentazioni, eventi o videoconferenze.

Instagram: @letischatzinger

Twitter: @letiziaschatzi

LINKEDIN

Styling e giornalismo sono la base della mia vita professionale.

Attualmente sono consulente e fashion director di Dlui, mensile dedicato all’uomo supplemento di la Repubblica. Grazia, D, Vanity Fair e poi ancora D sono le tappe del mio percorso professionale iniziato negli anni 80 (ero giovanissima, sono diventata giornalista professionista a 24 anni), che nel 2010 mi vede nel ruolo di fashion director di D a cui, nel 2016 si aggiunge Dlui.