Fotografie di Boogie

 

Una città mai vista, inaspettata e sconosciuta. “Mi perdo sempre perché non ho un buon senso dell’orientamento. Quindi mi lascio andare e inizio a scattare. Così prendono vita le mie foto migliori”. In più di 80 immagini in bianco e nero e con l’introduzione del rapper Luchè Neapolis, Boogie attraverso il suo ultimo lavoro, Neapolis, racconta il cuore pulsante di una realtà oscura e immortala la realtà attraverso la sua lente.

Domenica 6 Giugno alle h. 11.00 alla DAM Academy un incontro tra lo Street photographer conosciuto come Boogie e Giacomo Guidi, fondatore e direttore artistico del Contemporary Cluster. Una conversazione che ripercorre il percorso artistico di un fotografo che nei suoi lavori ha immortalato la brutalità delle realtà metropolitane di tutto il mondo.